Parchi nazionali e aree protette


Un'area protetta non è un terreno che ci è precluso. Al contrario, un'area protetta è per definizione una parte di terraferma e/o di mare specificamente destinata alla protezione e manutenzione della diversità biologica e delle associate risorse naturali e culturali. Stabilendo un'area protetta assicuriamo il diritto nostro e delle generazioni future di godere di una natura incontaminata. Le aree protette sono di probabile interesse per i turisti, dal momento che sono i principali tesori naturali dell'Islanda. Perciò i turisti sono invitati a visitare le aree protette e a godere di ciò che hanno da offrire, osservandone le specifiche regole.

Tre parchi nazionali

I visitatori giungono per vivere la natura islandese, ammirarne la bellezza e imparare da questa. I parchi nazionali dimostrano e incentivano il rispetto per l'ambiente. Il ruolo del personale dei Parchi nazionali è di dare informazioni ai visitatori. Insegnando ai giovani il rispetto per l'ambiente, poniamo le basi per rispetto, tolleranza e sensibilità maggiori nei confronti del nostro pianeta.

L' Istituto Islandese per l'Ambiente e l'Alimentazione amministra i Parchi Nazionali e altre aree protette in Islanda. Oggi ci sono tre parchi nazionali nel paese, ognuno con specifiche aree d'interesse.

Parco Nazionale di Vatnajökull - Il più grande parco nazionale d’Europa. Nel 2008, l’Islanda ha avviato un progetto di conservazione della natura fino ad oggi inaudito, instituendo i 12.000 km2 del Parco Nazionale di Vatnajökull. Pochissime regioni al mondo offrono una tale varietà di ghiacciai, lingue glaciali, energia geotermale e frequente attività vulcanica subglaciale accoppiate ad inondazioni stagionali.

Thingvellir, "Simbolo della coscienza islandese", è situato in una valle tettonica fra le placche continentali Americana ed Europea e il Lago di Thingvellir ospita specie ittiche che non si trovano da altre parti.

Il Parco Nazionale di Snaefellsjokullsi trova ai piedi di un vulcano e di un ghiacciaio ed è avvolto da mistero e fascino; è l'unico parco ad estendersi dalla riva del mare alle cime montuose.

Altre categorie di aree protette

Le altre categorie di aree protette in base al documento di preservazione della natura sono le Riserve Naturali, zone protette per l'importanza della flora, della fauna e del paesaggio; i Monumenti Nazionali, aree protette per specifiche formazioni geologiche, ad esempio vulcani, fossili, minerali, cascate ecc. ; Parchi Rurali, aree prima di tutto protette per la loro importanza per la ricreazione all'aperto; infine categorie di habitats, ecosistemi e specie. In Islanda, secondo il documento di preservazione della natura, ci sono 31 piante protette - la lista di specie protette è in fase di aggiornamento in seguito a pubblicazioni recenti in merito a  piante a rischio.

Per maggiori informazioni raccomandiamo di visitare  il sito dell'Istituto Islandese per l'Ambiente e l'Alimentazione www.umhverfisstofnun.is